venerdì 7 settembre 2007

Volo di farfalle



Farfalle che aprite le porte delle nuvole,
provo a seguirvi con ali costruite di sogni
Farfalle con le ali di pioggia e profumo dell’orizzonte,
farfalle dimenticate perché siamo adulti.
Gialle, bianche, rosse e variopinte,
piccole e grandi ali al vento.
Ore azzurre di gioco, liberi nei campi,
correndo tra risate, alzando le braccia
tra le farfalle che si alzano dal suolo.
Nel sogno contemplo ancora le ali
battendo l’aria, riempiendo gli occhi
di luce dorata che riempie l’anima.
E sono bimba di nuovo.
Cerco con lo sguardo
farfalle vagare nei dintorni.
Così, solo per vederle alzarsi in volo.














1 commento:

fratello ha detto...

ho volato,poi per un pò ho smesso.
adesso riprendo a farlo.Volo...
..ma sopratuto volerò.
E quando il tuo fratello crisalide si è riaperto a nuova vita, lo ha fatto con te al suo fianco. Qualunque strada io prenda avrò, se tu lo vorrai, un tuo incancellabile segno sulle mie ali. E quando mi alzerò in volo, anche se saremo distanti, sentirai un vento che ti gela la gola, che ti scompiglia i capelli, lo stesso vento che sentirò io durante il mio viaggio nell'aria,
perchè voleremo insieme.
GRAZIE!!!